Cape Epic 2022

Gianluca Scafuro e Andrew Thomas Daddi al via della marathon a coppie più famosa del pianeta. Rivivi le 8 tappe della Cape Epic 2022!

L’Absa Cape Epic è la gara di mountain bike più “televisiva” al mondo ed è l’unica corsa a tappe di MTB di otto giorni classificata come  fuori categoria  dalla Union Cycliste Internationale (UCI); questo status ufficiale UCI la rende un punto culminante nel calendario dei corridori professionisti e da tanti amatori che vogliono mettersi alla prova soprattutto contro se stessi. 

La gara deve essere completata da entrambi i membri della squadra composta da due persone e sono 680 squadre ammesse a partecipare alla gara ogni anno. Ogni edizione segue un percorso diverso, attraverso circa 700 chilometri di paesaggi incontaminati e fino a 17.250 m di dislivello.

Una vera e propria sfida epica!

Di Gianluca Scafuro non ci stupiamo più, dopo aver conquistato l’arrivo nel 2021, della Silk Road Mountain Race, la sfida in solitario più dura al mondo, ha subito accettato la sfida che gli ha proposto Andrew Thomas Daddi, CEO del PuntAla Camp & Resort. Thomas, grande appassionato di sfide sia sportive che organizzative, è alla sua seconda esperienza alla Cape Epic e ha ospitato nello splendido scenario maremmano diverse tappe del Enduro World Series e l’arrivo della nostra Fiorino Mud, gravel experience in programma il prossimo 24 settembre.

Cape Epic Update

27.03.2022 Ore 8:30 Gianluca & Thomas sono partiti per quest’ultima tappa! GO GO GOOO! Dopo 8’38” passano al punto di controllo del 4km. Passaggio al 16km alle 9:14 in 44’54” stranamente piu’ lento o per qualche problema meccanico o per la stanchezza di questi giorni che morde le gambe…forza ragazzi!! Passaggio al 23km alle 9:41 in 1h 11′ sembra si siano ripresi!! GO GO!! Passaggio al 47km alle 11:10 in 2h40!! Mancano 35km alla fine della Cape Epic!! Alle 12:26 dopo 3h56′ Gianluca & Thomas terminano la loro fantastica Cape Epic!! 96esimi in classifica generale 25esimi di categoria!! In attesa delle loro impressioni, siete stati grandissimi!! Dopo 8 giorni di gara al limite non ci puo’ essere che un GRAN FINALE! 

26.03.2022 Partiti alle 7:20 (6:20 ore ITA). Oggi e’ la giornata dei single track e per questo la tappa 6 è la tappa perfetta per i puristi della mountain bike! Passaggio al punto intermedio del 4km alle 7:30 (6:30 ore ITA). Alle ore 8:31 (7:31 ore ITA) passaggio al 16km in 1h11′.
Scollinato sul Botmaskop e passati alle 8:56 (7:56 ore ITA) al 24km in 1h 36′ Passaggio al water point a meta’ tappa, 37km in 2h18′ alle 9:38 (8:38  ore ITA) GO GO GOOOO!!! Passati al 45km in 3h16′ alle 10:36 (9:36 ore ITA) Forza ragazzi!! Passaggio al 54km alle 11:11 (10:11 ore ITA) in 3h51′ ritmo calato negli ultimi km, poi ci racconteranno se per problemi meccanici o stanchezza fisica. Passaggio al 62km in 4h23′ alle 11:43 (10:43 ore ITA) Forza! Arrivati al traguardo alle 12:17 (11:17 ore ITA) Bravi ragazzi!!!

25.03.2022 Partiti alle 7:20 (6:20 ore ITA) li aspetta subito il Rusty Gate, terribile a freddo, ci vorranno le gambe migliori per affrontare una tra le salite più venerate di The Race That Measures All. Passano in vetta al Rusty Gate al 5,5km percorsi in 42’11”
Arrivati al primo water point alle 8:46 (7:46 ore ITA) dopo 28km in 1h26′ in un gruppetto con il team Wilier 7C Force 3 di Gilberto Simoni. Passaggio al 38km in 1h59′ alle 9:19 (8:19 ore ITA) stanno costeggiando le rive della diga di Theewaterskloof, tratto ondulato che li portera’ verso le pendici della salita del Franschhoek. Altri singletrack attendono sulle rive della diga del fiume Berg prima che il percorso attraversi il fiume.
Gianluca & Thomas passati all’80km in 3h42′ alle 11:02 (10:02 ore ITA) prossimo water point tra 8km! GO GO GOOO!!! Passati all’88km in 3h55′ alle 11:15 (10:15 ore ITA) da ora si sale ancora una volta, prima gradualmente e poi brutalmente, sopra Botmaskop! Ultimo water point superato adesso al 101km in 4h38′ alle 11:58 (10:58 ore ITA). Ultimi chilometri in salita e poi discesa fino all’arrivo. E anche oggi Gianluca & Thomas arrivano al traguardo, dopo 5h 28′ alle 12:48 (11:48 ore ITA) Bravi! Ora aspettiamo le loro impressioni su questa tappa!

24.03.2022 4 tappa partita alle 7:20 (6:20 ora ITA) , clima meteo instabile, nottata di pioggia sopra Greyton. Incredibile come poche ore fa ci fossero 40 gradi…e’ anche questo il motivo per cui la Cape Epic e’ “Untamed” cioe’ selvaggio! Sarà la seconda giornata sui sentieri di Greyton. Prima parte, per riscaldarsi, con  spettacolari passaggi poi un double track sulle montagne sopra Genadendal apre l’orizzonte ai riders. I singletrack sono tosti e richiederanno una concentrazione assoluta in ogni momento. Poi Bakenskop, una salita di 9 chilometri, attraversata e scesa sulla cresta, tutto su singletrack! Dopo Bakenskop, il sentiero si dirige in salita ancora una volta, risalendo la scalata dell’UFO prima che un’ultima discesa su singletrack li riporti a fondovalle della Riviersonderend Valley con il ritorno al villaggio di arrivo. 

Dopo 16′ passati all’8km. Al punto di controllo del 16km passano dopo 34′ alle 7:54 (6:54 ore ITA). Alle 8:18 (7:18 ore ITA) passaggio al 23km dopo 58′ 14″ e la pioggia adesso cade molto forte, la cosa piu’ incredibile e’ che piove a zone, quindi i riders passano dal fango alla polvere km dopo km…passati al 38km alle 9:17 (8:17 ore ITA) in 27esima posizione. Alle 10:32 (9:32 ore ITA) passano al punto di controllo al 57km. Ora li attende l’ultima salita (UFO Climb), poi il ritorno sul fondovalle. Passati in vetta all’UFO al 64km alle 11:07 (10:07 ore ITA) con il tratto in salita di 7km percorso in 35′ Ora 18km all’arrivo. 
Dopo 4h 36′ alle 11:56 (10:56 ore ITA) Thomas & Gianluca portano le loro Santa Cruz al traguardo! Thomas e’ anche caduto, senza particolari conseguenze, quindi e’ andata bene 2 volte! Anche questa quinta giornata di gara e’ stata epica, doveva essere la tappa piu’ “semplice” ma il meteo, la caduta e la stanchezza accumulata l’ha resa comunque un’altra tappa pesante.

23.03.2022 Ore 7:20 (6:20 in ITA) Thomas & Gianluca prendono il via per la 3 tappa…i primi chilometri saranno caratterizzati da caldo e polvere. Ore 11:10 (10:10 in ITA) Thomas & Gianluca passano ai 72km in 3h 50′ nella seconda metà della tappa, i sentieri confluiscono l’uno nell’altro mentre salgono e scendono lungo le montagne di Riviersonderend. Alle 11:42 (10:42 in ITA) Thomas & Gianluca passano ai 86km in 4h 22′ ora rimangono un’ultima salita che li vedra’ salire in vista del traguardo per raggiungere l’inizio del percorso del single track finale della giornata. E anche oggi riescono a terminare la fatica! Grandi! Arrivati al traguardo alle 12:50 (11:50 in ITA) in 5h 30′ Bravissimi!

22.03.2022 Thomas & Gianluca hanno preso il via alle 7:20 (6:20 ora ITA) per questa seconda tappa dell’Absa Cape Epic. Si passera’ dal lusso di Lourensford Wine Estate al cuore dell’entroterra piu’ selvaggio. Lungo i 123km della tappa i rider passerranno da salite brutali e single track emozionanti con panorami spettacolari…sperando sia rimasto loro riserve di energie per arrivare a Elandskloof dopo 7-8 ore di gara… 

Alle ore 11:13 dopo 3h 53′ hanno raggiunto il punto di ristoro al 66km. Siamo praticamente a meta’ gara! Passaggio ai 73,5km dopo 4h 22′ ora li aspetta la dura salita di Jacques’ Pass. Forza ragazzi! Ore 12:12 (11:12 in ITA) passati al 85km in 4h 52′ Ore 12:57 (11:57 in ITA) passati al 92km in 5h 37′ adesso manca un ultimo punto di controllo al 103km e l’ultimo tratto con poche difficolta’ in termini di pendenza ma molte difficolta’ tecniche. Ore 13:42 (12:42 in ITA) passati al 103km in 6h 22′ ultimi 20km. Ore 14:43 (13:43 in ITA) tagliano il traguardo della 2 tappa in 7h 23’50” BRAVI!!!

21.03.2022 Partiti alle 7:20 Gianluca e Thomas! La prima tappa inizia adesso! Dopo 2h 05′ passano al 34km in 33esima posizione. Raggiunto il 53km in 3h 42′ in 20esima posizione.  La salita piu’ dura della giornata, Die Nek e’ fatta. Ora ancora diversi sali scendi e single track e poi l’arrivo. Forza ragazzi!

Alle 12:12 ora locale (11:12 in Italia) sono transitati al 74km in 4h52′ in 31esima posizione. -18km al traguardo! 10km alla fine per Thomas e Gianluca. Alle 12:48 passati al 82km!! GO GOOOO! Alle 13:12 in 5h 52′ 24″ completano la 1 tappa della Cape Epic!! 92km per 2850m di dislivello! 

Tappa dura, grande caldo e tanta fatica. Sara’ fondamentale il recupero e un’alimentazione corretta per mantenere il livello della performance, ogni giorno…a domani!

20.03.2022 Buon prologo per i nostri ragazzi! Percorsi i 24km del prologo in 1h 17’28,9 e buona 26esima posizione in classifica.

Domani in programma la prima tappa, vera prima fatica della Cape Epic. Nessuno potra’ nascondersi. Scaling King’s Climb è la prima asperita’ che i riders incontreranno. Una salita brutale, lunga e ripida dalla Lourensford Wine Estate alle alture delle montagne Helderberg, poi la lunga discesa della Red Route degli Helderberg Trails. Subito dopo ci sono i sentieri e divertenti singletrack che ricaricheranno gli atleti in vista della salita più impegnativa della giornata, Die Nek. Il passaggio su Die Nek riportano i team a Lourensford, dove un’ultima brutale salita e una bellissima sfida su single track porteranno i ragazzi verso l’arrivo della tappa. 

20.03.2022 E’ arrivato il grande giorno! Thomas e Gianluca sono pronti! Partenza programmata per le 10:52 (9:52 in Italia)!! GO  GO GOOOO!!! Segui la diretta sotto!

18.03.2022 Per Thomas e Gianluca sgambata tranquilla sui single track sudafricani per sciogliere la gamba. Pronti! Appuntamento per il 20 marzo, partenza programmata per le 10:52 (9:52 in Italia)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin