Copyright © 2023 POL. CYKELN TEAM ASD
P.IVA 06610850486 All Rights Reserved. 

Grand Départ del Tour de France 2024 da Firenze

Non era mai accaduto. Tour de France 2024, prima volta la Grand Départ dall’Italia, ufficiale il via da Firenze.

Per la prima volta dal 1903, il Tour de France partirà dall’Italia e accadrà nel 2024. Dopo Copenaghen (Danimarca) quest’anno, Bilbao (Spagna) l’anno venturo, spetterà a Firenze essere teatro del Grand Départ della gara a tappe piu’ famosa del mondo, uno dei maggiori eventi sportivi al mondo per numero di spettatori e appassionati che lo seguono, il terzo per la precisione, dopo Olimpiadi e Mondiali di calcio.

La presentazione del Grand Départ ha avuto luogo a Palazzo Vecchio a Firenze con il direttore del Tour, Christian Prudhomme, il sindaco di Firenze, Dario Nardella e il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

“L’Italia è un grande Paese di ciclismo, un Paese appassionato, un Paese magnifico, un Paese che ci offrirà’ terreni sportivi molto interessanti e la bellezza dei suoi paesaggi. Ci saranno luoghi che sono patrimonio mondiale dell’umanità nei tre giorni del Tour de France in Italia: naturalmente, il centro storico di Firenze, i portici di Bologna, per esempio, o i paesaggi vitivinicoli del Piemonte dove si potranno degustare dei vini di grande qualità”, ha dichiarato Christian Prudhomme.

Nel corso della cerimonia un ricordo di alcuni protagonisti del passato, Gino Bartali vincitore del Tour nel 1938 e dieci anni dopo, simbolo dell’Italia che rinasce; un ritratto di Gastone Nencini, il “leone del Mugello vincitore nel 1960 e quello dell’indimenticato Alfredo Martini, per 22 anni commissario tecnico della nazionale azzurra di ciclismo su strada. 

Non è mancato un applauso in ricordo del campione Davide Rebellin recentemente scomparso.

Riguarda la presentazione andata in onda su Rai Due dal Salone dei Cinquecento a Firenze, clicca QUI

Riproduci video

TDF24 | Il Tour de France 2024 partirà da Firenze!

TDF24 | Le voci dei protagonisti: Christian Prudhomme, direttore del Tour, il sindaco di Firenze, Dario Nardella e il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin